MIMMO DI CESARE

Mimmo Di Cesare nasce a Palermo nel 1938. Nel 1957 espone le sue prime esperienze orafe e scultore a Palermo. Nel 1962 si trasferisce a Milano ed inizia il ciclo di opere aventi come tema "il sole"; usando materiali diversi realizza gioielli e sculture che espone in vari musei e gallerie in Italia e all'estero. Nel 1968 presenta le "superfici solari" alla 14a Triennale Internazionale di Milano e successivamente allo Schmuch Museum di Pforzeim. Nel 1971 è a Londra alla Ewan Philips Gallery e a Milano alla 15a Triennale Internazionale di Milano con "arrow 73" che, con il ciclo di gioielli "Arco" e "Aperto" sono esposte in varie gallerie e musei. Nel 1979 si trasferisce in Toscana, a Castiglioncello, dedicandosi prevalentemente alla scultura. Con materiali diversi: pietra, legno, ferro e bronzo, inizia il ciclo delle "pietre solari" di chiara matrice arcaico-mediterranea. Realizza importanti opere in scala architettonica-urbana che si trovano in Toscana, Milano e in Sicilia. E' presente con opere storiche sia orafe che scultoree, in vari musei, fondazioni e collezioni pubbliche. Ha tenuto, inoltre, numerosi seminari presso gli Istituti d'Arte, le Accademie di Belle Arti, le Facoltà di Architettura e gli Istituti Europei di Design all'estero.