ROSARIO ARIZZA

Rosario Arizza nasce ad Avola, in provincia di Siracusa, nel 1950, dove oggi vive e lavora. Dopo essersi diplomato all'istituto d'arte di Siracusa si dedica subito alla pittura astratta. Dal 1992 al 1993 lavora ed espone in Germania e a Parigi. Nel 2002 viene invitato a Gibellina dove realizza dieci grandi opere che oggi sono conservate al museo d'arte contemporanea. Arizza è portatore di una intensa filosofia dell'identità culturale mediterranea, fatta di colori caldi e intensi che ricordano la sabbia del mare e i colori della terra trasferiti attraverso un uso generoso della materia come stratificazione di segni e sovrapposizione di idee. Negli anni Arizza ha continuato a sperimentare ed ha approfondito i suoi studi mantenendosi fedele alla sua natura, in cui la principale caratteristica è la piena consapevolezza della materia come elemento fondante della sua arte. Le sue opere sono parte di numerose collezioni private e pubbliche, sia in Italia che all'estero. Di lui hanno scritto eminenti intellettuali e critici d'arte tra cui Pierre Restany, Francesco Gallo, Tanino Bonifacio, Paola Nicita, Joan Abellò Juanpere, Juan Manuel Bonet, Giovanni Iovane, Mario Perniola, Lucio Barbera, Joe Camilleri.

Senza titolo 2013
Senza titolo 2013

Tecnica mista su tela_cm 120x80

press to zoom
Senza titolo 2012
Senza titolo 2012

Tecnica mista su tela_cm 120x80

press to zoom
Senza titolo 2012
Senza titolo 2012

Tecnica mista su tela_cm 120x80

press to zoom
Senza titolo 2013
Senza titolo 2013

Tecnica mista su tela_cm 120x80

press to zoom
1/5

Galleria Agorà Palermo Galleria Agorà Palermo Galleria Agorà Palermo 

Galleria Agorà Palermo Galleria Agorà Palermo Galleria Agorà Palermo 

Galleria Agorà Palermo Galleria Agorà Palermo Galleria Agorà Palermo